COS'è BE OFF?

Un road show itinerante che racconta l’evoluzione della bici attraverso incontri, tavole rotonde e meeting ed esperienze.
Oggi la bici influenza i costumi sociali e tutti gli ambiti della vita. Per questo BE OFF, con cycling meeting hub, propone un nuovo format di confronto e approfondimento ricco di opportunità per diversi settori: l’industria, la moda, l’economia, il benessere, il turismo e l’ambiente. Accanto alle tavole di confronto si aggiunge una componente esperienziale che porta i partecipanti alle tavole a scoprire il territorio ospitante, a osservare le bellezze naturalistiche e culturali, ma anche a testare le potenzialità del cicloturismo.

LO SVOLGIMENTO

Meeting di levatura nazionale, organizzati in città correlate al fenomeno del cicloturismo. Il format convegnistico prevede una serie di interventi di personalità rilevanti: speaker di importanza nazionale e internazionale della filiera, dell’industria, delle associazioni, assieme a esponenti del settore turistico e a rappresentanti delle istituzioni. In parallelo una componente esperienziale con un target b2c: un villaggio bici con prova di prodotto.

IL TARGET

LE ISTITUZIONI

Possono scoprire come valorizzare il tessuto sociale ed imprenditoriale attraverso il cicloturismo. (Comuni, Province, Regioni, Associazioni, Aziende di promozione turistica).

LE AZIENDE

Possono creare un business attorno al mondo della bici, quindi imprese del settore, attività ricettive, attività di ristorazione.

GLI STUDENTI

Possono scoprire carriere e opportunità professionali in linea con attitudini personali e percorso di studi.

i media

Possono creare a livello capillare una vera e propria cultura legata al mondo della bikeconomy.

INFRASTRUTTURA E SOSTENIBILITÀ

Proporre il ciclo come mezzo ecologico ed economico, baluardo di una nuova mobilità sostenibile; incoraggiarne l’impiego per aiutare ad abbassare i livelli di smog e l’inquinamento nell’aria, invertendo la corsa al cambiamento climatico.

Spingere la creazione di infrastrutture e proposte adeguate all’utilizzo quotidiano della bicicletta (piste ciclabili, bike park, incentivi per chi viaggia in bici).

SVILUPPO IMPRENDITORIALE

Attrarre, nei territori interessati da una bikeconomy strutturata, turisti che ricercano una vacanza all’insegna della natura e del movimento: enorme indotto per le regioni e benefici per attività ricettive, di ristorazione e produttive.

Sfruttare i grandi eventi ciclistici per creare nuove opportunità di business: manifestazioni cicloturistiche, gare, raduni, tappe di eventi come il Giro d’Italia provocano un movimento di persone e di conseguenza profitti a esercenti e attività ricettive.

Proporre spunti di riflessione per l’Industria: nuovi modelli dal punto di vista tecnologico, focus sul design innovazione e startup.

benessere e educazione

Illustrare come la bici incida sulla qualità della vita delle persone: benefici a livello fisico e di salute; prevenzione di malattie cardiache, miglioramento della resistenza alla fatica, benefici per il sistema cardiovascolare e per il metabolismo.

Sfruttare la forza di coinvolgimento legata allo sport per proporre nuovi modelli di comportamento funzionali al sistema valoriale delle nuove generazioni.

gli obiettivi

i temi

turismo

Coinvolgendo esponenti di attività ricettive o di Aziende di promozione turistica, si può trattare il fenomeno esponenziale della bici come strumento di valorizzazione del territorio. Il cicloturismo fattura 50 miliardi in Europa, dei quali 20 miliardi in Germania e 5 in Italia. Ricordiamo che il cicloturismo va nella direzione di quello che chiede la gente in questo momento: un turismo attivo, esperienziale e conoscenza. Come si valorizza una regione attraverso il cicloturismo? Quali i benefit, le ricadute economiche e sociali?

smart city

Una pianificazione urbanistica tesa all’ottimizzazione e all’innovazione dei servizi pubblici, per migliorare la qualità della vita di chi abita la città.

Nuove tecnologie e infrastrutture che trasformino l’ambiente e soddisfino le esigenze di cittadini, imprese e istituzioni. A partire dai percorsi cicloturistici fino ad arrivare ai bike park, si tratta di investimenti dedicati a raggiungere l’obiettivo di avere una mobilità intelligente e sostenibile.

La sostenibilità ambientale è importante in un mondo dove le risorse sono scarse e dove le città stanno sempre più basando il loro sviluppo e la loro ricchezza sul turismo e sulle risorse naturali: il loro sfruttamento deve garantire l’uso sicuro e rinnovabile del patrimonio naturale.

benessere

Quando diventa un’abitudine quotidiana, la bicicletta si rivela un prezioso strumento di benessere fisico e psicologico, oltre che di longevità.

Un fenomeno globale, uno sport come terapia e come moda che porta con se uno stile di vita sano ed equilibrato, con evidenti impatti sulla salute delle persone.

Sport

Le competizioni ciclistiche, che radunano centinaia di migliaia di persone spinte
dalla passione per lo sport, in che modo possono essere un veicolo di valori, di
interessi, di rispetto e di determinazione?<br><br>
Che ruolo hanno le competizioni rispetto alle nuove generazioni?

MErcato

Quanto vale il mercato della bici in Italia? Quali sono le forze che caratterizzano la sua filiera? Quali innovazioni tecnologiche porta con sé? Quali opportunità a livello globale?
Nella bikeconomy ci sono ormai flussi finanziari importanti, ma non è presente una corretta e capillare informazione e lo sviluppo delle giuste competen

Join the project